Programma
CORSO DI STRETCHING INTEGRATO®
Franca Pretto

Lo Stretching Integrato®, per sciogliere, tonificare, imparare ad ascoltare e conoscere il proprio corpo, è una tecnica elaborata dalla docente secondo un metodo personale di approccio al corpo, derivato da una lunga esperienza in questo settore. Attraverso una vasta proposta di movimenti intrapresi in modo dolce si sviluppano consapevolezza e coordinazione, si eliminano posture sbagliate, movimenti impacciati e dolori. Ritrovare elasticità ed armonia, mobilizzare le articolazioni, sciogliere tensioni e rigidità, favorire la circolazione, liberare il respiro, ritrovare ritmi personali, imparare nuovi schemi di organizzazione motoria, rilassarsi, recuperare le energie attraverso esercizi low impact.

“Lo Stretching o “allungamento” è un importante anello di congiunzione tra la vita sedentaria e la vita attiva, e ci fa sentire bene quando è eseguito correttamente.
L’allungamento è una tecnica su base individuale strettamente correlata alla struttura muscolare, alla flessibilità, ed ai vari livelli di tensione di ciascuno e consiste nella capacità di mettersi in sintonia con il proprio corpo, prendendo coscienza delle tensioni muscolari, per ridurle e prevenirle, favorendo la libertà e il piacere del movimento.
Chiunque può imparare ad allungarsi, indipendentemente dall’età o dalla flessibilità, secondo le proprie possibilità. E’ un’attività serena, rilassante, piacevole, non competitiva. Importante è essere regolari nell’allenamento ed iniziare con calma, senza pretendere troppo e subito.”

Parallelamente all’allungamento verranno proposti esercizi per tonificare il corpo e per potenziare alcune masse muscolari generalmente lasse, con lo scopo di modellare il corpo, tenere una postura corretta e favorire l’allungo della muscolatura antagonista.
Notevole attenzione sarà data alla respirazione ed alla coordinazione, per migliorare la consapevolezza, il rilassamento e per facilitare il fluire delle energie.

Lo Stretching Integrato®, eseguito con regolarità e correttamente, produce i seguenti vantaggi:
• Riduce la tensione muscolare e favorisce la sensazione di rilassamento del corpo.
• Favorisce ed affina la coordinazione, la qualità di organizzazione del movimento, permettendo maggiore libertà, facilità ed armonia nell’esecuzione dei movimenti, educando all’economia delle energie, eliminando sforzi e tensioni inutili e dannosi.
• Incrementa la mobilità articolare e la capacità di movimento: rende più facile praticare attività più impegnative. Maggiore flessibilità e mobilità permettono di aumentare l’efficienza sportiva: i gesti diventano sempre più precisi e corretti richiedendo quindi uno sforzo minore.
• Previene gli infortuni da strappo muscolare e i traumi da sport in genere: questi esercizi non sollecitano solo i muscoli, ma tutte le parti che compongono l’apparato locomotore, come ossa, legamenti, tendini e articolazioni. Infatti attraverso l’abilità e la precisione del gesto si ottiene una più efficace sensibilità propriocettiva che ci permette di avvertire l’esatta posizione del corpo e delle sue parti, lo stato di contrazione dei muscoli e, ancora, la velocità e la direzione di ogni spostamento degli arti e della testa.
• Sviluppa la consapevolezza e la fiducia nel proprio corpo, facendolo percepire nella sua globalità, efficienza, elasticità e vitalità.
• Rende il movimento più ampio, più fluido, meglio orientato nello spazio e nel tempo.
• Facilita l’organizzazione motoria, la relazione delle parti del corpo fra loro e della singola parte con tutto il corpo, incrementando la capacità di apprendere nuovi schemi di organizzazione corporea.
• Contrasta il naturale invecchiamento del corpo e dei muscoli che con il passare degli anni tendono ad irrigidirsi.
• Allenta il controllo della mente sul corpo.
• Favorisce la circolazione del sangue e risveglia il corpo ridandogli energia.
• Libera la respirazione.
• Migliora la postura statica e dinamica.
• Produce un riequilibrio delle energie permettendo il loro fluire come correnti di benessere che circolano senza ostacoli, lasciando che il corpo respiri, prendendo dimestichezza con le sue parti e la loro organizzazione, per sentirlo nella sua unità profonda e indissolubile
• Fa star bene!